GIUSEPPE PASQUALOTTO

Foto PasqualottoNon sono un fotografo di professione ma certamente oggi un profondo appassionato. La fotografia, è una cosa meravigliosa, mi stupisce sempre vedere, dopo aver schiacciato un pulsante la “composizione" che ne consegue qualsivoglia situazione abbia inquadrato.
La passione in età giovanile era giunta al culmine sui 25 anni con l’acquisto di una Canon EOS poi una Exacta RTL 100 alcuni obbiettivi e altro ancora Avevo anche partecipato ad alcune mostre/concorsi. Vacanze e famiglia furono (per anni) i soggetti principali. Oggi riguardo quelle fotografie, lontane certamente dai dettami tecnici odierni ma mi piacciono lo stesso. Sono il mio bagaglio storico e anche affettivo. La passione rimasta latente per anni è riemersa da circa otto nove anni in occasione di viaggi anche all’estero.
Il digitale ha sicuramente favorito il riavvicinamento alla fotografia, tanto che ho già cambiato alcuni obiettivi e il corpo macchina. Oggi dopo aver acquisito un minimo di cultura fotografica sono arrivato al pieno formato (2012) con la Canon EOS 5D Mark III e sei-sette obbiettivi, filtri, ecc. ecc. (c’è anche la gioia del possesso). I viaggi fotografici con fotografi esperti sono stati l’input che mi ha di fatto introdotto alla tecnica, all’impostazione, ma anche all’utilizzo corretto delle svariate funzioni delle EOS digitali.
Ritengo però che la svolta che mi ha permesso una autentica crescita fotografica sia stata la frequentazione del circolo, dove tra l’altro ho effettuato il mio primo corso di fotografia. E' un modo costruttivo per confrontarsi e mettersi in gioco
Non perdo occasione per portarmi dietro una macchina fotografica, anche solo per una passeggiata. Mi piacciono molto i paesaggi mattutini, i personaggi dei luoghi visitati, le foto “al volo” e il bianco e nero. Generalmente scatto in raw che “sviluppo” con Lightroom e (poche volte) il classico Photoshop.
Mi piace creare, dalle mie esperienze di viaggio, ricorrenze, ecc. dei libri fotografici on-line. Lo trovo un modo utile, costruttivo, simpatico e non troppo costoso di “utilizzare” i migliori scatti.

Las Vegas

Los Angeles

San Francisco

Arizona, riserva Navajo, Antelope Canyon

Una giornata a Torino, la scalata alla Mole

Chiara e Alessandro, Torino

Da Portacomaro all'Argentina a Città del Vaticano - Viaggio di un Gesuita di nome Francesco